Redazione

Lo sciopero generale dei metalmeccanici nelle città italiane

Lo sciopero generale dei metalmeccanici nelle città italiane

Cortei a Milano, Napoli e Firenze con decine di migliaia di lavoratori in piazza. Bentivogli: «Il governo è come Schettino».

14 Giugno 2019 11.00

Like me!

Milano, Napoli e Firenze. Sono le tre città dove venerdì 14 giugno le piazze sono state riempite dallo sciopero generale dei metalmeccanici. A Milano il corteo è partito dal concentramento di Porta Venezia. Ad aprire la manifestazione di Fiom-Cgil, Fim-Cisl e Uilm-Uil lo striscione “Futuro per l’industria”. Il segretario della Fim Marco Bentivogli ha intenzione di chiudere la manifestazione con un intervento in piazza Duomo. Al suo fianco l’ex segretario Cgil Susanna Camusso e il segretario della Cgil (ed ex leader delle tute blu della Fiom) Maurizio Landini.

«IL GOVERNO COME SCHETTINO»

«Il governo in questa permanente campagna elettorale fa un po’ come Schettino», ha detto Bentivogli, «si avvicina alla scogliera per prendere applausi, ma sta facendo affondare la nave». «In un anno e due mesi di governo», ha aggiunto il segretario della Fim, «si sta mortificando questa Italia con i condoni fiscali, i sussidi e con la fine degli investimenti sull’industria. Bisogna far ripartire il paese con equità e giustizia. Il Mise è diventato un luogo fantasma, si convocano per inerzia le parti, ma non si trova mai nessuna soluzione. Il governo è come Schettino».

A FIRENZE IN STRADA OLTRE 10 MILA LAVORATORI

Oltre 10 mila i lavoratori che stanno sfilando nel corteo di Firenze, partito intorno da piazza dei Cavalleggeri. Il corteo sfilerà per le vie del centro per raggiungere piazza Santissima Annunziata, dove si terrà il comizio finale. Fra i partecipanti alla manifestazione ci sono la segretaria generale della Cisl Anna Maria Furlan, la segretaria confederale della Cgil Gianna Fracassi e il segretario generale della Uilm Rocco Palombella. Per le istituzioni, stanno sfilando in corteo, anche il sindaco Dario Nardella e il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *