Scontri etnici in Kenya, 50 uccisi col machete

Redazione
22/08/2012

Almeno 50 persone sono rimaste uccise la notte tra il 21 e il 22 agostto in alcuni scontri etnici nel...

Scontri etnici in Kenya, 50 uccisi col machete

Almeno 50 persone sono rimaste uccise la notte tra il 21 e il 22 agostto in alcuni scontri etnici nel Sud-Est del Kenya.
Lo ha riferito Joseph Kitur, vicecapo della polizia della provincia costiera.
TRIBÙ RIVALI. Uomini armati della tribù Pokomo hanno attaccato le case di una comunità rivale degli Orma nel distretto rurale di Tana River, ha riferito Kitur.
Tra le vittime, fatte a pezzi a colpi di machete, ci sarebbero 31 donne 11 bambini.
13 bambini risultano dispersi, si pensa che possano essere stati rapiti o annegati nel fiume. Un convoglio della Croce Rossa è stato inviato nel villaggio per fornire cure e assistenza umanitaria ai sopravvissuti
Si tratta dell’attacco a sfondo etnico più sanguinoso dalle violenze post-elettorali verificatesi tra la fine del 2007 e l’inizio del 2008