Scontro tra aerei a Tokyo, il volo di linea aveva il permesso di atterrare

Redazione
03/01/2024

L’impatto sulla pista dell’aeroporto di Haneda: cinque dei sei occupanti del DHC8-300 della Guardia costiera sono morti, illesi passeggeri e crew dell’Airbus A350 di Japan Airlines.

Scontro tra aerei a Tokyo, il volo di linea aveva il permesso di atterrare

Aveva ricevuto l’autorizzazione ad atterrare l’aereo passeggeri della Japan Airlines che si è scontrato con un velivolo della Guardia costiera all’aeroporto di Haneda. Lo ha affermato la compagnia aerea nipponica, dopo l’avvio delle indagini da parte della Japan Transport Safety Board, ovvero l’agenzia governativa responsabile per i gravi incidenti che riguardano voli, treni e navi.

Scontro tra aerei a Tokyo, il volo di linea aveva il permesso di atterrare. Le indagini sull'incidente di Haneda.
L’aereo di Japan Airlines in fiamme sulla pista di Haneda (Getty Images).

Japan Airlines: «Piena collaborazione nell’indagine sullo sfortunato evento»

In una nota la Japan Airlines ha annunciato che «fornirà la piena collaborazione nell’indagine sullo sfortunato evento» che ha causato la morte di cinque membri della Guardia costiera, a bordo di un DHC8-300 carico di aiuti per la popolazione delle zone terremotate. L’aereo di linea era appena atterrato dopo essere arrivato dalla città di Chitose, nell’isola di Hokkaido, nel nord del Paese. Il piccolo velivolo della Guardia costiera giapponese si stava preparando al decollo. Tutte le 379 persone a bordo del volo JL516, tra passeggeri e crew, sono state evacuate senza nessun ferito grave.