Morto nello scontro tra furgone e bus, la vittima è un 82enne nuorese

Redazione
15/11/2023

Traffico sulla strada statale interrotto per tre ore. L'anziano, originario di Desulo (Nuoro), è morto sul colpo, mentre il conducente della corriera, Vlastimil Vojacek, 48 anni, nato in Croazia, è rimasto ferito.

Morto nello scontro tra furgone e bus, la vittima è un 82enne nuorese

Si chiamava Sebastiano Chessa e aveva 82 anni l’autista del furgone Fiat Strada morto questa notte sulla strada statale 196 al chilometro 13,900 all’altezza di Villasor, nel Medio Campidano. Il suo mezzo si è scontrato, per cause ancora da accertare, contro un autobus di trasporto pubblico extraurbano dell’Arst, l’azienda regionale trasporti, dopo avere invaso la corsia.

L’anziano è morto sul colpo

L’anziano, originario di Desulo (Nuoro), è morto sul colpo, mentre il conducente della corriera, Vlastimil Vojacek, 48 anni, nato in Croazia, è rimasto ferito ed è stato trasferito al pronto soccorso del Policlinico di Monserrato per lievi traumi. I sei passeggeri del bus di linea, tra i 18 e 27 anni, sono rimasti illesi e sono stati trasportati a destinazione a bordo di un altro pullman Ars, mentre la strada è rimasta interrotta per circa tre ore. La salma dell’82enne è già stata restituita ai familiari. I rilievi sono stati effettuati dai carabinieri di Serramanna e Villasor con il nucleo operativo di Sanluri.