Scritte antisemite su murales del Memoriale della Shoah a Milano

Redazione
30/11/2023

Sono state lasciate sulle due opere di street art della serie "Binario 21, I Simpson deportati ad Auschwitz" dell'artista aleXsandro Palombo, che ha dichiarato: «Questo maremoto d'odio sta travolgendo con inaudita violenza gli ebrei».

Scritte antisemite su murales del Memoriale della Shoah a Milano

Scritte antisemite sono state lasciate sui due murales della serie “Binario 21, I Simpson deportati ad Auschwitz” dell’artista aleXsandro Palombo visibili sui muri del Memoriale della Shoah di Milano, già danneggiati altre due volte nel corso dell’anno. Nel primo murale, dove le stelle di David appaiono cancellate, è stata aggiunta la scritta «merde» sul volto di Homer Simpson, mentre nella seconda opera c’è scritto «schifo». A denunciare l’accaduto è l’Osservatorio antisemitismo della Fondazione centro di documentazione ebraica contemporanea (Cdec) di Milano. «Non esiste più un luogo che sia rimasto immune dall’antisemitismo, dai social alla strada stiamo assistendo allo sdoganamento del male assoluto e questo maremoto antisemita che sta travolgendo con inaudita violenza gli ebrei di tutto il mondo non risparmierà nessuno, ci travolgerà tutti», ha dichiarato l’artista Palombo.