«Se non torni ti faccio fare la fine di quella in tv», uomo arrestato nel Siracusano

Redazione
29/11/2023

Dopo la denuncia della donna minacciata con un chiaro riferimento a Giulia Cecchettin sono scattati i domiciliari con braccialetto. Un episodio analogo si era già verificato ad Aosta.

«Se non torni ti faccio fare la fine di quella in tv», uomo arrestato nel Siracusano

«Se non torni con me ti faccio finire come a quella di cui stanno parlando in televisione»: è la minaccia riferita alla sua ex compagna, con un chiaro richiamo a Giulia Cecchettin, fatta da un 64enne di Priolo Gargallo che è stato poi arrestato dalla polizia. Nei confronti dell’uomo è stato eseguita un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari con uso del braccialetto elettronico per atti persecutori, emessa dal gip di Siracusa su richieste della locale Procura. Il provvedimento restrittivo è stato emesso pochi giorni dopo la denuncia della vittima su aggressioni verbali, pedinamenti e molestie a cui era sottoposta dall’ex.

Dopo minacce simili un 18enne è finito in carcere in Val d’Aosta

Un episodio analogo si era già verificato ad Aosta, dove un 18enne è stato arrestato dai carabinieri per le gravi minacce rivolte all’ex fidanzata minorenne: «Ti faccio fare la fine di quella là», riferendosi a Giulia Cecchettin uccisa da Filippo Turetta. Dopo vessazioni, minacce e violenze, la ragazza con cui aveva una relazione dall’estate del 2022 lo aveva lasciato e lui avrebbe cominciato a mandarle messaggi minatori, poi a pedinarla davanti a scuola, ad appostarsi alla fermata dell’autobus e, infine, a pronunciare le minacce di morte. Sono stati i genitori della ragazza, una studentessa, a rivolgersi ai carabinieri di Aosta, essendo peraltro già a conoscenza dell’incubo che stava vivendo la figlia. Durante l’interrogatorio di garanzia nel carcere di Brissogne, il 18enne ha negato ogni addebito.

LEGGI ANCHE: Violenza sulle donne, esposto ad Aosta uno striscione che nega il patriarcato