Sequestrati 50 mila botti a Prato, denunciato commerciante cinese

Redazione
28/12/2023

I pezzi pirotecnici, per un peso complessivo di circa un quintale di polvere esplosiva, erano stati messi in vendita senza le necessarie autorizzazioni.

Sequestrati 50 mila botti a Prato, denunciato commerciante cinese

Con l’avvicinarsi della notte di San Silvestro, le forze dell’ordine stanno intensificando i controlli dei carabinieri per il contrasto alla commercializzazione illecita di botti e prodotti pericolosi. A Prato, in un esercizio gestito da un cittadino cinese, i carabinieri hanno rinvenuto 50 mila pezzi pirotecnici, per un peso complessivo di circa un quintale di polvere esplosiva, detenuti e messi in vendita senza le necessarie autorizzazioni. Tutto il materiale pirotecnico è stato sottoposto a sequestro. Il commerciante cinese, 35enne, è stato denunciato per commercio abusivo di materiale esplodente.