Nigeria, liberato l'imprenditore italiano Sergio Favalli

Nigeria, liberato l’imprenditore italiano Sergio Favalli

11 Aprile 2019 10.12
Like me!

L'imprenditore italiano Sergio Favalli, rapito in Nigeria il 30 marzo, è stato liberato. La Procura di Roma lo ascolterà appena rientrerò in Italia. Sul sequestro il pm Sergio Colaiocco ha aperto un fascicolo d'indagine per sequestro di persona con finalità di terrorismo.

SEQUESTRATO NEI PRESSI DEL CENTRO DI KADUNA

Favalli era stato prelevato alla fine di marzo mentre andava in auto da Abuja a Kaduna dove risiedeva da molti anni. Le indagini che hanno portato alla liberazione la Procura di Roma erano state delegate ai carabinieri del Ros. Nella stessa area era stato sequestrato in passato Don Maurizio Pallù in seguito anche lui liberato.

DI MAIO: «ALTRO CONNAZIONALE A CASA»

«Le mie congratulazioni all'Aise per la liberazione in Nigeria dell'imprenditore Sergio Favalli. Un altro nostro connazionale torna a casa! Grazie per il vostro straordinario lavoro, grazie per la vostra professionalità!», è stato il primo commento a caldo arrivato dal vicepremier, Luigi Di Maio in un tweet.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *