Sgominata banda di contraffazione

Redazione
23/12/2010

La guardia di finanza di Ancona ha scoperto un’organizzazione criminale italo-bulgara specializzata nella contraffazione e commercializzazione di false calzature: 11...

Sgominata banda di contraffazione

La guardia di finanza di Ancona ha scoperto un’organizzazione criminale italo-bulgara specializzata nella contraffazione e commercializzazione di false calzature: 11 persone e otto società tra Marche e Abruzzo sono state denunciate e sono state sequestrate 1.400 paia di calzature finite. Secondo i titolari dell’inchiesta, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia, la merce non era destinata al mercato degli ambulanti abusivi ma a quello degli outlet di prodotti griffati.
La joint venture italo-bulgara era stata creata per aggirare i controlli sulle varie fasi di lavorazione. Una volta confezionate, le calzature venivano commercializzate da una fitta rete di intermediari, ricostruita dalle fiamme gialle, che hanno eseguito perquisizioni in aziende e abitazioni riconducibili ai componenti della banda. Sequestrata anche un’auto di lusso, utilizzata per il trasporto del materiale.