Si frattura la spalla sinistra, curata la destra

Redazione
24/08/2012

Si frattura una spalla, ma in ospedale le curano l’altra. La vittima di questo caso di malasanità è una 77enne...

Si frattura la spalla sinistra, curata la destra

Si frattura una spalla, ma in ospedale le curano l’altra. La vittima di questo caso di malasanità è una 77enne di Foresto Sparso (Bergamo).
Una storia che ha dell’incredibile e che è riportata, il 24 agosto da L’Eco di Bergamo.
Tutto è iniziato l’11 giugno scorso, quando l’anziana ebbe una caduta in casa e venne portata al pronto soccorso dell’ospedale Bolognini di Seriate dove, racconta la donna, dopo le lastre di rito le fu comunicato che la spalla destra risultava fratturata. Quindi le fu applicato un tutore.
L’AVVOCATO: «IMPERIZIA, NEGLIGENZA E SUPERFICIALITÀ». Dieci giorni dopo, effettuati nuovi accertamenti, la scoperta: la spalla rotta era l’altra e così il tutore è stato riposizionato sulla sinistra.
L’avvocato della donna, Luca Sartori, in una raccomandata inviata all’ospedale parla di «imperizia», di «negligenza» e di «superficialità» e chiede il risarcimento di «tutti i danni».