Sinner, le reazioni alla vittoria degli Australian Open: i complimenti di Medvedev e Djokovic

Debora Faravelli
28/01/2024

Il suo avversario in finale e il tennista numero 1 al mondo si sono congratulati con Jannik, primo italiano a vincere il torneo di Melbourne. La premier Meloni: «Impresa memorabile degna di un vero campione». Il presidente del Coni Malagò: «Entrato nel pantheon dei miti intramontabili del tennis mondiale».

Sinner, le reazioni alla vittoria degli Australian Open: i complimenti di Medvedev e Djokovic

Jannik Sinner ha scritto una pagina del tennis italiano vincendo gli Australian Open 2024. Con 3-6, 3-6, 6-4, 6-4, 6-3, lo sportivo altoatesino ha conquistato il suo primo Slam sconfiggendo il russo Daniil Medvedev, diventando così il primo azzurro a vincere il torneo di Melbourne. «È una vittoria speciale, un torneo incredibile, due settimane fantastiche: qui mi sono sentito a casa», ha commentato a caldo il 22enne. «Auguro a tutti i bambini di vivere questo sogno e di avere la libertà che mi hanno dato i miei genitori. Ci vediamo il prossimo anno». Sullo sfondo tantissime reazioni da parte di esponenti del mondo del tennis e non, che hanno voluto esprimere i propri complimenti a colui che ha portato l’Italia a vincere uno Slam dopo l’impresa di Adriano Panatta del 1976 ai Roland Garros.

I complimenti a Sinner da Medvedev e Djokivic

Tra coloro che hanno voluto omaggiare Sinner c’è lo sfidante Medvedev: «Mi voglio complimentare con Jannik. Sei cresciuto molto, hai lottato e stai vincendo tanti tornei. Te lo sei meritato. Sono certo che non sarà la tua ultima finale Slam, ma io cercherò di vincere la prossima sfida, visto che con te ho perso le ultime tre». Anche Novak Djokovic, battuto nei giorni scorsi in semifinale dallo stesso Sinner, si è congratulato con l’azzurro via Instagram stories: «Bravo Jannik, te lo sei Meritato. Congratulazioni alla tua famiglia e al tuo team».

Sinner, le reazioni alla vittoria degli Australian Open: i complimenti di Medvedev e Djokovic
Djokovic si congratula con Sinner (Instagram).

Giovanni Malagó, presidente del Coni, ha così commentato l’impresa dell’altoatesino: «Da oggi, più che mai, nel Pantheon dei Miti intramontabili del tennis azzurro e mondiale. Uno stratosferico Sinner è il re dell’AusOpen dopo una maratona di speranza, sofferenza ed emozione, trasformata in gioia incontenibile. Un italiano torna a vincere uno Slam quasi 48 anni dopo l’ultimo successo firmato da Panatta: è storia da applaudire, vivere e proiettare all’infinito per scrivere nuove pagine di gloria».

La premier Meloni: «Pagina di storia che ci rende orgogliosi»

Anche la presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha voluto fare i propri complimenti al tennista: «Jannik Sinner scrive oggi una nuova pagina di storia che ci rende orgogliosi. Per la prima volta, l’Italia conquista lo slam australiano. Un’impresa memorabile degna di un vero campione».

Parole simili anche dai vicepremier Matteo Salvini e Antonio Tajani.