Sky Up The Edit, primo appuntamento in presenza a Fiumicino: presente il ministro per lo Sport Abodi

Redazione
14/12/2023

L'esponente del governo ha partecipato, presso l'istituto superiore Leonardo Da Vinci, a un talk con Sarah Varetto e Federico Ferri. Ad ascoltarlo e offrire il loro contributo studenti collegati da un centinaio di scuole italiane. Il progetto mira a promuovere i valori sportivi mediante lo sviluppo di skills digitali.

Sky Up The Edit, primo appuntamento in presenza a Fiumicino: presente il ministro per lo Sport Abodi

Primo appuntamento in presenza per Sky Up The Edit, il progetto pensato per promuovere i valori dello sport attraverso lo sviluppo delle competenze digitali. L’incontro si è svolto nella mattinata di giovedì 14 dicembre 2023 presso l’istituto di istruzione superiore Leonardo Da Vinci di Fiumicino (Roma), dove il ministro per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi ha partecipato, davanti a una numerosa e attenta platea di studentesse e studenti, a un talk con Sarah Varetto, evp Communications, Inclusion & Bigger Picture di Sky Italia, e con il direttore di Sky Sport Federico Ferri.

Sconfitta, obiettivi e forza tra gli argomenti trattati insieme ai giovani

Grazie anche al contributo dei ragazzi, si è discusso dell’importanza dello sport nella formazione dei giovani e di quali siano i passi da compiere perché lo sport, tutelato come valore dalla Costituzione, diventi un diritto garantito per tutti. Gli studenti hanno poi commentato, insieme anche all’opinionista Sky Sport Luca Marchegiani, i temi emersi dalla visione di alcuni estratti delle più recenti produzioni originali di Sky Sport, Jannik, oltre il tennis – Sinner un anno dopo e Federico Buffa talks Paola Egonu. Tra gli argomenti che gli studenti, in presenza e collegati in streaming da un centinaio di scuole di tutta Italia, hanno trattato con le loro domande vi sono l’importanza della storia dello sport, quando si interseca con la Storia con la S maiuscola; il valore di una sconfitta, che insegna a rialzarsi e a ripartire; la capacità di porsi obiettivi sempre più ambiziosi senza guardarsi indietro; la forza necessaria per imporsi quando si pensa di essere circondati da scetticismo. Sky Up The Edit è anche al centro di un protocollo d’intesa firmato di recente da Sky Italia, il ministero dell’Istruzione e del Merito e il ministro dello Sport e i Giovani.

Sky Up The Edit, primo appuntamento in presenza a Fiumicino: presente il ministro per lo Sport Abodi
Sky Up The Edit (Sky).

Il progetto offre agli studenti tra gli otto e i 18 anni l’opportunità di sviluppare le proprie competenze digitali attraverso la realizzazione di un contenuto giornalistico audiovisivo originale su tema prescelto, quest’anno i valori dello sport, per stimolarne il talento e la capacità di lavorare in gruppo, principi incarnati da una sana competizione sportiva e fondamentali per la crescita personale dei più giovani.

Il ministro Abodi: «Fondamentale avere il contatto diretto coi ragazzi»

Queste le dichiarazioni di Andrea Abodi a Sky Sport 24: «La cosa più importante di questa iniziativa è l’appuntamento, l’opportunità dell’ascolto reciproco. Non succede spesso, per chi deve assumere una decisione, o comunque partecipare a prendere decisioni. Poter avere un contatto diretto diventa fondamentale. Ho incontrato in questo anno di attività migliaia di adolescenti, ragazzi e ragazze, ed è fondamentale mantenere questa linea di comunicazione che consenta di interpretarci reciprocamente e di poter raccogliere anche suggerimenti, speranze, ambizioni, sogni, preoccupazioni. Non è un modo per risolvere i problemi, ma per mitigare l’impatto dei problemi, perché i problemi sono complessi e si risolvono col tempo. Ma il tempo è fatto di giornate e opportunità come queste».