Società Metro C cita in giudizio Roma Metropolitane

Redazione
12/02/2015

È in arrivo una bufera a Roma, e stavolta il maltempo non c’entra nulla. La società Metro C, responsabile della...

Società Metro C cita in giudizio Roma Metropolitane

È in arrivo una bufera a Roma, e stavolta il maltempo non c’entra nulla.
La società Metro C, responsabile della costruzione della terza linea della Capitale, ha annunciato in una nota di voler «chiamare in giudizio Roma Metropolitane» per un credito vantato di 140 milioni.
«RITARDI DOVUTI AL COMUNE». «I ritardi nei pagamenti, superiori all’anno, determinano un danno erariale per interessi maturati, di cui i responsabili pubblici dovranno rispondere», ha chiarito l’azienda.
E sulle polemiche per la lentezza dei lavori è arrivata una precisazione: «Il ritardo della tratta Centocelle-Lodi della Metro C di Roma è riconducibile a decisioni dell’amministrazione capitolina assunte unilateralmente e in difformità dai patti contrattuali».
La società Metro C vuole così evitare presunte penali «non applicabili».
«CAMPIDOGLIO OPERI PER TRATTA FINO AL COLOSSEO». La società Metro C «si attende che l’amministrazione inizi finalmente ad operare con la necessaria e dovuta efficienza per consentire in questa fase la realizzazione della linea C almeno fino al Colosseo».