Sole 24 Ore, Marcegaglia prepara i tagli

Sole 24 Ore, Marcegaglia prepara i tagli

28 Aprile 2011 15.30
Like me!

Sangue e sicuramente lacrime. Questa volta Emma Marcegaglia fa sul serio e vuole presentarsi al cda del Sole 24Ore il prossimo 10 maggio con un piano di tagli che le eviti di passare alla storia come la presidente di Confindustria che ha chiuso tre bilanci consecutivi in passivo.
Quello che si profila è un secondo piano di crisi, il primo scade a febbraio 2011, che vada giù con il machete anche sul corpo redazionale. Alla regia ci sono il direttore generale Gianni Vallardi e il direttore del personale Gianluca Perin, già autori di uno stringente piano di crisi in Mondadori, che da circa sei mesi lavorano sul fronte dei costi a tutti i livelli aziendali.
RIDIMENSIONAMENTO AZIENDALE. Adesso si torna a parlare di ridimensionamento redazionale. E i numeri in ballo sono importanti. Per Radiocor si parla di un risparmio atteso di 400 mila euro con quattro giornalisti in esubero su 39 in forza all’agenzia guidata da Fabio Tamburini, che è anche al timone di Radio 24 il cui taglio ipotizzato è di circa 800 mila euro, pari a 10 esuberi su 39.
Ma la botta più grossa è per il quotidiano di cui ha preso le redini da un paio di mesi Roberto Napoletano. In questo caso si parla di 80 esuberi redazionali su un totale di 256 professionisti, con una via di uscita possibile: il contratto di solidarietà a rotazione per tutti con un taglio del 30% dello stipendio attuale. Per recuperare smalto e pubblicità, allo studio ci sono anche il rilancio grafico del sito, e il ripensamento del formato del Domenicale che dovrebbe abbandonare il tabloid per tornare grande.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *