I sondaggi politici elettorali del 23 aprile 2019

I sondaggi politici elettorali del 23 aprile 2019

Nella rilevazione di Swg per il TgLa7 la Lega si conferma saldamente primo partito col 32,3%. Lieve flessione per il M5s, a 10 punti dall'alleato di governo. Cresce il Pd, che mette il Movimento nel mirino.

23 Aprile 2019 19.29

Like me!

Nelle ore convulse in cui attorno alla maggioranza soffiano venti di crisi per la difficile quadratura sul Salva Roma e l'indagine per corruzione su Armando Siri, la Lega resta saldamente al timone dei sondaggi politici. L'ultima rilevazione condotta da Swg per il TgLa7 conferma una volta di più come sia ancora quello di Matteo Salvini il partito preferito dagli italiani, col 32, 3% delle preferenze, le stesse fatte registrare nel sondaggio dello scorso 15 aprile.

L'inchiesta a carico del sottosegretario leghista sembra dunque non avere intaccato la fiducia degli elettori nel Carroccio, mentre per quanto riguarda l'alleato di governo la flessione è di pochi decimi di punto percentuale, scendendo dal 22,5% al 22,3%. Un calo esiguo, ma che consente comunque al Partito democratico di mantenere nel mirino il Movimento 5 stelle. Per il Pd del segretario Nicola Zingaretti non sembra essere svanito l'entusiamo successivo alla nomina. I democratici sono passati infatti dal 21,5% della settimana precedente all'attuale 22%.

LIEVE FLESSIONE ANCHE PER FORZA ITALIA, STABILE FDI

Non particolarmente positivo nemmeno il trend di Forza Italia, alle prese con le bagarre interne per le nomine in vista delle elezioni europee. A due mesi dal voto Silvio Berlusconi fa segnare una flessione di mezzo punto percentuale, passando dall'8,9% all'8,4%. Stabile, infine, Fratelli d'Italia, che si conferma al 4,8% dall'ultima rilevazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *