I sondaggi politici elettorali di Piazzapulita del 14 marzo 2019

I sondaggi politici elettorali di Piazzapulita del 14 marzo 2019

14 Marzo 2019 21.47
Like me!

Orami tutti i sondaggi politci sembrano essere concordi. Ci sono due velocità all'interno del governo. Quella della Lega, che ormai ha fortificato il suo vantaggio rimanendo costante nelle preferenze al 34,6%, e quella in retromarcia del M5s che ha perso ancora terreno rispetto all 7 marzo. I grillini sono scesi di un altro 0,4% fermandosi al 21,3%.

IL PD DI ZINGARETTI CONTINUA A CRESCERE

All'opposizione prosegue la lenta risalita del Pd. I dem, freschi della nuova nomina di Nicola Zingaretti a segretario di partito, hanno guadagnato un 1,2% in più negli ultimi sette giorni portandosi sopra la soglia del 20%, al 21,1% e mettendo nel mirino proprio il partito di Luigi Di Maio ora lontano poco meno di un punto percentuale. Langue il resto del centrodestra. Forza Italia ha fatto solo un +0,1% fermandosi al 9,1%, mentre Fratelli d'Italia ha perso ancora qualche decimale attestarsi al 4,3%.

IN NEGATIVO IL RESTO DEL PANORAMA POLITICO

In calo il resto dello scacchiere politico. +Europa ha perso un altro 0,1% fermandosi al 2,7% e mancando la soglia psicologica del 3%. Stesso destino anche per Potere al popolo. Che pur aumentando leggermente le preferenze rispetto alle elezioni del 2018 non riesce a raggiungere il 2%, ma fermandosi invece al 1,7%. Male anche il resto dei partiti di sinistra, tra i quali anche Leu che ha lasciato per strada lo 0,4% scivolando così sotto il 3% a 2,9%. Tutti gli altri partiti raccolgono un secco 3,3%. Molto alta la soglia degli indecisi e del non voto che resta al 36%-

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *