Redazione

I sondaggi politici elettorali del 17 giugno 2019

I sondaggi politici elettorali del 17 giugno 2019

La Lega si conferma primo partito col 37% delle preferenze. Leggera Flessione per Pd e M5s. Rifiata il centrodestra, con Fratelli d’Italia che sale ancora staccando di un punto Forza Italia.

17 Giugno 2019 22.45

Like me!

I sondaggi settimanali di Swg per il Tg di La7 fotografano poche oscillazioni tra i partiti maggiori. La Lega si conferma il primo partito con i 37% delle preferenze, in calo dello 0,3% rispetto alle stime del 10 giugno quando invece aveva registrato un balzo dello 0,8%. Piccolissima flessione anche per l’alleato di governo grillini. Il M5s, che nella scorsa rivelazione aveva fatto segnare un +0,8%, ha perso 0,1 punti fermandosi al 18,3%.

FRATELLI D’ITALIA SALE AL 6,7% E STACCA FORZA ITALIA

Tra le fila dell’opposizione il Partito democratica si conferma davanti al M5s, ma come gli altri partiti mostra qualche segno di debolezza passando dal 22,8% al 22,5%. A destra rifiatano invece le altre due formazioni del centrodestra. Fratelli d’Italia, forte anche della vittoria di Paolo Truzzu a sindaco di Cagliari, conquista 0,4 punti portandosi al 6,7%. Timidi segnali anche per Forza Italia che recupera uno 0,3 salendo al 6,6% dopo il flop del 10 giugno quando aveva perso lo 0,6%.

sondaggi-politici-elettorali-oggi-17-giugno

PERDONO TERRENO +EUROPA E VERDI

Tra i partiti più piccoli scende la lista +Europa con Italia in comune che passa dal 2,7 al 2,8%. Dopo qualche settimana sotto i riflettori flettono invece i Verdi che perdono uno 0,2% fermandosi al 2,6%. Qualche punto in più per la lista di sinistra che si ferma all’1,7%. Stabile invece il numero degli elettori che non si esprimono, il 35%. Il sondaggio è stato condotto tra il 12 e 17 giugno e ha coinvolto un campione di 1.500 soggetti con la tecnica mista Cati-Cami-Cawi che prevede un errore statistico del 2,5% e un intervallo di confidenza del 95%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *