I sondaggi politici del 27 giugno 2019

La nuova rilevazione di EMG Acqua per il programma Agorà fotografa una Lega saldamente al comando con il 34,6% dei voti, seguita da Pd (23,8%) e M5s(19%).

27 Giugno 2019 12.00
Like me!

Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato il 17 giugno ad Agorà, se si votasse oggi la Lega sarebbe il primo partito, seguito dal Pd. Il 34,6% degli intervistati ha infatti risposto che se si votasse oggi voterebbe per il partito guidato da Salvini mentre il 23,8% ha risposto che voterebbe per i dem. Entrambi i partiti però mostrano un certo affanno rispetto ai sondaggi del 20 giugno scorso, con il Carroccio che ha perso lo 0,4% e il partito di Zingaretti che ha perso lo 0,6%.

RIFIATA IL M5S AL 19%

Secondo la rilevazione Il M5s otterrebbe il 19% delle preferenze, 1,1 punti percentuali in più rispetto alla settimana precedente. Rifitata anche Forza Italia che recupera mezzo punto passando dall’8% all’8,5%. Leggera flessione invece per Fratelli d’Italia che passa dal 7% al 6,7. Poco mossa +Europa che prende 0,2 punti in più e si porta al 2,9%. Male invece Europa verde che passa dall’1,1% al 0,9%. Stabile La Sinistra al 2%.

SONDAGGIO SU 1.845 PERSONE

Il sondaggio è stato condotto su un campione rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne per sesso, età, regione, classe d’ampiezza demografica dei comuni Metodo di raccolta delle informazioni: Rilevazione telematica su panel Numero delle persone interpellate, universo di riferimento, intervallo fiduciario: Universo: popolazione italiana maggiorenne; campione: 1.845 casi; intervallo fiduciario delle stime: ±2,3%; totale contatti: 2.000 (tasso di risposta: 92%); rifiuti/sostituzioni: 155 (tasso di rifiuti: 8%). Periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: 25 giugno 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *