Sondaggi politici YouTrend: FdI perde punti ma resta il primo partito al 28,5 per cento

Dietro il partito della presidente del Consiglio ci sono il Pd al 19,6 per cento e il Movimento 5 stelle al 13,4 per cento. Cresce la Lega che arriva al 10 per cento, mentre Forza Italia è al 5,9 per cento. Meloni prima, con Conte, nella classifica dei leader.

Sondaggi politici YouTrend: FdI perde punti ma resta il primo partito al 28,5 per cento

Continua, per la terza settimana consecutiva, il calo di consenso di Fratelli d’Italia che, comunque, rimane il partito più apprezzato dagli elettori italiani. È questo il principale dato che emerge dall’ultima Supermedia Quorum/YouTrend per Sky TG24. Il partito della presidente del Consiglio Giorgia Meloni resta ancora in prima posizione con il 28,5 per cento (meno 0,4 per cento rispetto alla scorsa settimana), seguito dal Partito democratico che sale al 19,6 per cento con un più 0,3 per cento, e dal Movimento 5 stelle che si ferma al 13,4 per cento perdendo uno 0,1 rispetto alla precedente rilevazione.

Le altre forze della maggioranza di governo

Quanto alle altre forze di governo, la Lega di Matteo Salvini continua a crescere e, per la prima volta da quanto il Quorum/YouTrend effettua rilevazioni settimanali (marzo 2023), raggiunge il 10 per cento del consenso popolare nei sondaggi, con un più o,1 per cento rispetto alla scorsa settimana. Più in basso, invece, Forza Italia, ferma al 5,9 per cento con un meno 0,3 punti percentuali.

Matteo Salvini e Antonio Tajani
Matteo Salvini e Antonio Tajani (Imagoeconomica).

Tutti gli altri partiti

Subito dopo Forza Italia, si segnalano Azione e Alleanza Verdi/Sinistra al 4 per cento, soglia minima per lo sbarramento delle elezioni europee. Le due forze politiche registrano rispettivamente un meno 0,1 per cento e un più o,3 per cento rispetto alla scorsa settimana. Seguono Italia viva al 2,9 per cento (-0,3), +Europa stabile 2,2 per cento e Noi Moderati al 2,0 per cento , (+0,2).

La fiducia nel governo e nei leader

Oltre alle intenzioni di voto, il Quorum/YouTrend ha registrato anche quale sia il parere degli italiani in relazione all’operato del governo Meloni che, per il 38 per cento del campione, è positivo. Anche qui c’è un leggero calo rispetto alla settimana scorsa, con un meno 1 per cento, mentre è stabile la percentuale di chi ha un parere negativo, il 54 per cento. In un’ottica di più lungo corso, invece, da marzo 2023 i giudizi negativi sull’esecutivo Meloni sono saliti del 9 per cento, mentre quelli positivi sono scesi del 6 per cento. La presidente del Consiglio può tuttavia consolarsi con il primato nella classifica dei leader che, ancora una volta, la vede trionfare con il dato stabile del 37 per cento. Condivide questa percentuale con Giuseppe Conte che sale dell’1 per cento, mentre dietro con maggiore distacco ci sono Antonio Tajani e Elly Schlein al 26 per cento, entrambi con un +1 per cento, Matteo Salvini al 24 per cento, (+1) e Carlo Calenda al 19 per cento, (+1).