Spagna, Puidgemont indagato durante la trattativa con il Psoe

Redazione
06/11/2023

Una nuova grana giudiziaria piomba sull'ex presidente della Generalitat mentre è in corso l'accordo con i socialisti per ottenere l'amnistia.

Spagna, Puidgemont indagato durante la trattativa con il Psoe

Nuova grana giudiziaria ai danni del leader del partito indipendentista catalano Junts, Carles Puigdemont, proprio nel momento in cui l’accordo con i socialisti per sostenere l’investitura di Pedro Sánchez in cambio dell’amnistia sembra essere ormai imminente.

L’inchiesta riguarda lo Tsunami Democratic

Il giudice istruttore Manuel García-Castellón, ha appena aperto un’indagine contro l’ex presidente della Generalitat, l’organo di governo catalano, nell’ambito dell’inchiesta sul cosiddetto Tsunami Democratic, la piattaforma che promosse l’indipendenza della Catalogna, accusata da tempo per reati di terrorismo. Il giudice istruttore ha preso questa decisione dopo aver ricevuto la settimana scorsa un ampio rapporto della Guardia Civil, secondo cui il gruppo Tsunami avrebbe avuto, nel suo programma, l’obiettivo di sovvertire l’ordine costituzionale e contribuire all’effettiva indipendenza della Catalogna dopo il fallimento del referendum del 1 ottobre 2017 e l’incarcerazione di molti dei suoi leader. «La convocazione di Carles Puigdemont è necessaria per essere ascoltato sui fatti. La sua convocazione, in questo momento, non potrebbe svolgersi in altra veste se non quella di essere indagato, assistito da un avvocato, offrendogli la possibilità di difendersi, dato che che l’interrogatorio riguarderebbe questioni di evidente carattere incriminante», ha detto il magistrato.