Cosa sappiamo della sparatoria in una moschea in Norvegia

Un uomo apre il fuoco a Baerum, a 13 chilometri da Oslo. Una persona ferita e assalitore arrestato. Secondo testimoni sarebbe un giovane di pelle bianca.

10 Agosto 2019 17.35
Like me!

La polizia norvegese ha reso noto che c’è stata una sparatoria all’interno di una moschea a Baerum, cittadina vicino a Oslo, in Norvegia. Una persona è stata colpita, e c’è stato un arresto. Lo riferisce il giornale norvegese Dagbladet.

ALMENO UN FERITO

Su Twitter la polizia di Oslo ha spiegato che «una persona è stata colpita, ma la gravità delle ferite non è ancora nota. Un sospetto è stato arrestato e la polizia è al lavoro sul posto». La sparatoria è avvenuta intorno alle 17 all’al-Noor Islamic Center nella cittadina di Baerum, a 13 chilometri dalla capitale norvegese.

LO SPARATORE SAREBBE UN UOMO BIANCO

Anche se la polizia non ha ancora rilasciato informazioni sull’identità dell’assalitore, alcuni testimoni l’hanno descritto come un uomo giovane e di pelle bianca. «Uno dei nostri è stato colpito da un uomo bianco che indossava un elmetto e un’uniforme», ha raccontato Irfan Mushtaq, che è sul posto, al quotidiano locale Budstikka.

ALLERTA ALZATA DOPO CHRISTCHURCH

Stando al quotidiano Budstikka, dopo la strage nelle moschee di Christchurch, avvenuta in Nuova Zelanda nel mese di marzo, la moschea di Baerum aveva annunciato che avrebbe lavorato per migliorare la sicurezza del luogo di culto.

LA POLIZIA INVITA GLI ABITANTI A NON USCIRE DI CASA

Sebbene un uomo sia già stato fermato, la polizia ha circondato l’area e ha invitato gli abitanti della zona a non lasciare le proprie abitazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *