Sparatoria in una scuola di San Paolo in Brasile

13 Marzo 2019 14.04
Like me!

Strage in una scuola del Brasile. Teatro della sparatoria la scuola "Professor Raul Brasil" di Suzano, nella regione metropolitana di San Paolo. I morti sono almeno dieci. Ecco cosa sappiamo finora.

A SPARARE DUE ADOLESCENTI INCAPPUCCIATI

Gli autori, secondo i media locali, sarebbero due adolescenti incappucciati che hanno fatto irruzione nell'edificio sparando all'impazzata. Tra i morti ci sono anche i due assalitori, che dopo la strage si sono suicidati. Le vittime accertate sono cinque alunni, un impiegato e i due assalitori. Altre due persone sono morte in ospedale per le ferite riportate.

UCCISO ANCHE IL PRESIDE

Secondo alcune fonti, l'impiegato rimasto ucciso nella sparatoria sarebbe il preside dell'istituto scolastico. L'identità delle vittime non è stata ancora resa nota e il movente della strage rimane da accertare.

POCO PRIMA COLPITO UN CONCESSIONARIO

Poco prima della strage un'altra sparatoria sarebbe avvenuta in un concessionario d'auto a pochi metri di distanza, dove sarebbe rimasto ferito un uomo che potrebbe essere lo zio dei due killer. Le forze dell'ordine stanno cercando di verificare se esiste una relazione tra i due episodi e se i due giovani assalitori fossero ex studenti dell'istituto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *