Redazione

I Btp a cinque anni sono diventati più rischiosi dei titoli greci

I Btp a cinque anni sono diventati più rischiosi dei titoli greci

Anche il decennale va verso il sorpasso. Mentre vola lo spread col Bund tedesco, sullo sfondo delle tensioni con la Commissione Ue.

31 Maggio 2019 12.29

Like me!

Il sorpasso era nell’aria da qualche giorno. Ora s’è concretizzato. La mattina di venerdì 31 maggio, il Btp italiano a cinque anni ha superato per rendimento l’omologo greco: 1,74% contro 1,68%. Mentre anche il decennale veleggia verso il sorpasso. E per il nostro Paese non è una buona notizia.

LE TENSIONI SUI BTP E LO SCONTRO TRA ROMA ED EUROPA

Un titolo di Stato caratterizzato da un rendimento in crescita – oltre a essere più costoso da ripagare – è il segno che i mercati reputano elevato il rischio di insolvenza del Paese in questione. Il campanello d’allarme, peraltro, è suonato proprio nel giorno in cui è attesa la risposta dell’Italia alla Commissione europea, che ha inviato una lettera per chiedere chiarimenti sull’aumento del debito pubblico di Roma.

LEGGI ANCHE: L’italia non cresce più

I segnali per il nostro Paese non sono confortanti. E le ripercussioni si sentono anche sul Btp decennale, con lo spread (calcolato sull’omologo Bund tedesco) che il 31 maggio è volato oltre quota 290 punti base. In questo quadro, anche il Btp a 10 anni è sempre più vicino per rendimento al titolo di Stato greco.

Il rendimento dei titoli decennali la mattina del 31 maggio: quello italiano è al 2,73%, quello greco al 2,95%. Lo spread è di soli 22 punti.
Il rendimento dei titoli decennali la mattina del 31 maggio 2019: quello italiano è al 2,73%, quello greco al 2,95%. Lo spread è di soli 22 punti. (fonte: Bloomberg)

SPREAD TRA DECENNALI DI ITALIA E GRECIA AI MINIMI DAL 2008

Già il 30 maggio lo spread fra i due titoli era sceso sotto i 40 punti base per la prima volta dal 2008, agli albori della crisi del debito della Grecia. E il divario s’è ulteriormente ridotto nella mattina del 31 maggio.

LEGGI ANCHE: La diretta di Borsa e spread del 31 maggio

In un mercato che premia i titoli greci dopo che il governo Tsipras è stato costretto al voto anticipato, il differenziale con il Btp vale appena 18 punti base. Al picco della crisi ellenica, nel 2012, lo spread Grecia-Italia aveva superato i 27 punti percentuali (2.700 punti base).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *