Stampa in verticale

Emilio Mango
20/01/2011

Lexmark presenta Genesis S815, una multifunzione salva spazio.

Stampa in verticale

Non è facile innovare nel settore delle stampanti. I modelli si
somigliano tutti, hanno più o meno le stesse prestazioni e i
prezzi sono omologati. Ci prova Lexmark con una multifunzione (un
dispositivo che, oltre a stampare, funziona da fotocopiatrice,
fax e scanner) che si fa notare perché si sviluppa in verticale,
nata con l’idea di risparmiare spazio sulle già ingombre
scrivanie di manager e professionisti.
La Genesis di Lexmark ha un frontale imponente, nero lucido, in
cui è incastonato un display touch a colori con tecnologia
capacitiva (tanto per intenderci, la stessa utilizzata dallo
schermo dell’iPhone).
ESTETICA E INNOVAZIONE. Ma l’impatto estetico
non è l’unica novità introdotta dalla multinazionale per
ravvivare il mercato. La Genesis offre almeno due tecnologie
degne di essere menzionate. La prima si chiama Flash Scan e
introduce un metodo completamente nuovo per acquisire fotografie
e documenti. In pratica, invece di “passare” lungo il foglio
digitalizzando linea per linea, come fanno gli scanner
tradizionali, Genesis fa tre scatti del soggetto, uno per ogni
colore fondamentale (rosso, verde e blu), ricostruendo poi
fedelmente l’immagine.
SCANSIONE IN TRE SECONDI. La multifunzione
Lexmark è in grado di acquisire foto e documenti in soli tre
secondi. Anche la facilità d’uso è sorprendente: si apre lo
sportello frontale, si inserisce il foglio e, appena chiuso, il
dispositivo mostra già sullo schermo una preview del risultato
finale; a questo punto basta premere un tasto (sul display) e la
scansione viene eseguita.
L’UNIVERSO APP DI LEXMARK. Proprio il
touch-screen ha permesso a Lexmark di introdurre la seconda
innovazione importante: le applicazioni Smartsolutions. Identici
in tutto e per tutto alle “app” dei telefoni cellulari,
questi piccoli software si possono scaricare dal web (attraverso
il computer) e installare sulla Genesis, da dove poi possono
essere eseguiti semplicemente cliccando sull’icona
corrispondente.
In tutto, nella memoria del dispositivo, ce ne stanno 99. Ma che
cosa fanno? Le cose più disparate: permettono di stampare
direttamente foto da Facebook, consentono di lanciare una stampa
da iPad senza fili passando per Internet oppure di avere subito
una copia del notiziario preferito ancora prima di accendere il
computer.
SLOT PER MEMORIA ESTERNA. Per il resto, la
Genesis ha caratteristiche più tradizionali: un cassetto da 100
fogli, la connettività WiFi, una porta Usb e un lettore di
schede di memoria. La tecnologia di stampa è a getto
d’inchiostro. Il nuovo multifunzione di Lexmark si
distingue anche per il prezzo: 399 euro, un posizionamento ai
vertici della categoria.