Stati Uniti, approvato l’attacco a una serie di obiettivi iraniani in Siria e Iraq

Redazione
01/02/2024

Sarà la risposta di Washington al raid con droni che ha ucciso tre soldati americani in Giordania, rivendicato da un gruppo di combattenti finanziati e addestrati dalle Guardie Rivoluzionarie di Teheran.

Stati Uniti, approvato l’attacco a una serie di obiettivi iraniani in Siria e Iraq

Gli Stati Uniti hanno approvato un piano di militare che prevede una serie di attacchi contro obiettivi iraniani in Siria e Iraq. Lo hanno riferito funzionari americani a CBS News. Gli attacchi si svolgeranno nell’arco di diversi giorni e, probabilmente, saranno le condizioni meteorologiche a determinare quando verranno lanciati: saranno la risposta degli Stati Uniti al raid con droni che ha ucciso tre soldati americani in Giordania, vicino al confine con la Siria.

Stati Uniti, approvati l’attacchi a obiettivi iraniani in Siria e Iraq in risposta al raid che ha ucciso tre soldati americani in Giordania.
Joe Biden (Getty Images).

L’Iran ha negato qualsiasi ruolo nell’attacco in Giordania

Gli Stati Uniti hanno accusato dell’attacco il gruppo “Resistenza islamica in Iraq”, che si ritiene contenga diverse milizie armate, finanziate e addestrate dalle forze delle Guardie Rivoluzionarie iraniane. Il gruppo aveva poi in effetti rivendicato l’attacco. Teheran, da parte sua, ha negato qualsiasi ruolo nell’attacco che ha ucciso tre soldati americani in Giordania, ferendone inoltre altri 41.