Gli Stati Uniti hanno reinserito gli Houthi nella lista dei gruppi terroristici

Redazione
17/01/2024

Erano stati designati come tali durante la presidenza Trump, poi Biden li aveva rimossi per consentire l'ingresso di aiuti in Yemen. Funzionari Usa: «La misura non colpirà la popolazione».

Gli Stati Uniti hanno reinserito gli Houthi nella lista dei gruppi terroristici

Dopo gli attacchi in serie nel Mar Rosso, gli Stati Uniti hanno deciso di reinserire i ribelli yemeniti Houthi nella lista dei “terroristi globali appositamente designati”. Lo hanno riferito due alti funzionari americani. Gli Houthi, sostenuti dall’Iran, erano stati designati come gruppo terrorista per la prima volta durante la presidenza di Donald Trump, poi era stato Joe Biden a rimuoverli nel 2021, per consentire l’ingresso di aiuti in Yemen. «Questa misura non colpirà la popolazione e il sostegno umanitario continuerà», hanno rassicurato i funzionari statunitensi. La designazione entrerà in vigore tra 30 giorni.

Dopo gli attacchi nel Mar Rosso, gli Stati Uniti hanno reinserito gli Houthi nella lista dei gruppi terroristici.
Houthi in azione nel Mar Rosso (Getty Images).