Stranger Things, in arrivo un romanzo prequel su Eddie Munson

Fabrizio Grasso
11/10/2023

Il 31 ottobre negli Usa uscirà Flight of Icarus, libro che racconterà le origini del personaggio amato dai fan e il suo rapporto con il metal. A novembre toccherà invece allo spettacolo teatrale su Hopper, Joyce e il Dr. Brenner.

Stranger Things, in arrivo un romanzo prequel su Eddie Munson

Il suo assolo di Master of Puppets nel Sottosopra è ancora impresso nella mente di tutti i fan di Stranger Things. Eddie Munson, compianto personaggio apparso nella quarta stagione della serie Netflix con il volto di Joseph Quinn, tornerà però come protagonista del primo romanzo prequel, dal titolo Flight of Icarus (Il volo di Icaro), ambientato due anni prima. L’autrice sarà Caitlin Schneiderhan, già parte del team che ha realizzato la sceneggiatura della serie originale. In uscita negli Stati Uniti il 31 ottobre – ancora ignota l’eventuale pubblicazione in italiano – racconterà le origini e il rapporto del ragazzo con sua madre e la musica metal. In copertina proprio l’assolo del brano dei Metallica divenuto celebre sui social. A novembre invece debutterà nel West End di Londra uno spettacolo teatrale che racconterà la storia di Hopper, Joyce e del dottor Brenner.

Stranger Things, le anticipazioni sul prequel con Eddie Munson

Nel romanzo prequel in arrivo negli Usa, come ha riportato in anteprima Entertainment Weekly, Eddie Munson è un adolescente che ama il gioco da tavolo Dungeons & Dragons e ha un debole per la musica metal, una passione ereditata dalla madre. Un giorno si imbatte in Paige, un produttore discografico che offre a lui e alla sua band, i Corroded Coffin, la possibilità di realizzare i loro sogni. Nel primo estratto già pubblicato dalla rivista americana, Eddie entra per la prima volta in uno studio di registrazione e rivela a Paige come sua madre, scomparsa per colpa di una malattia quando aveva sei anni, lo abbia spinto ad abbracciare la musica.

Il 31 ottobre negli Usa uscirà Flight of Icarus, prequel di Stranger Things sulle origini di Eddie Munson. In arrivo anche lo show teatrale.
A sinistra la copertina del libro; a destra Eddie nella serie (X).

Dal suo racconto i fan scopriranno le origini della donna, cresciuta a Memphis, dove ha incontrato il padre del ragazzo. I due hanno poi lasciato la città per trasferirsi a Hawkins, nell’Indiana, dove si svolge Stranger Things. Parlando con Paige, Eddie Munson rivela di aver imparato a suonare la chitarra grazie al padre, ma di aver ascoltato sempre la musica assieme alla mamma. «Quelle canzoni ti spingono verso un’avventura», rivela il ragazzo a un certo punto del libro. «Ti portano in un altro mondo dove devi affrontare i demoni, a viaggiare nelle profondità dell’Inferno». Parole dal sentore profetico dato che, due anni dopo, Munson si troverà davvero a combattere in un’altra dimensione, il Sottosopra, per affrontare Vecna e i demogorgoni.

Non solo un romanzo prequel, in arrivo anche lo spettacolo teatrale

In attesa della quinta e ultima stagione, Stranger Things è pronto a espandersi anche a teatro. A novembre infatti, al Phoenix Theatre nel West End di Londra, ci saranno le anteprime per The First Shadow (La prima ombra), che riporterà in scena alcuni dei personaggi della serie originale. Ambientato a Hawkins nel 1959, racconterà le origini del capo della polizia Jim Hopper e di Joyce, poi madre del piccolo Will che scompare nella prima stagione, che nella serie hanno il volto di David Harbour e Winona Ryder. Ci sarà anche il dottor Brenner, cinico e spietato scienziato alla guida del laboratorio segreto nascosto nel bosco vicino alla città. Con l’arrivo di un nuovo studente in città, Henry Creel, la loro vita quotidiana cambierà per sempre.

«Il cast di Stranger Things: The First Shadow è davvero sensazionale», hanno detto in una nota ufficiale i fratelli Matt e Ross Duffer, creatori della serie Netflix. «Non potremmo essere più entusiasti e non vediamo l’ora che tutti possano incontrarli dal vivo sul palco. Ci vediamo a Londra». Fra gli attori principali figurano Shane Attwool, Christopher Buckley e Isabella Pappas. Non ci sarà nessuno dei volti noti della serie, ma Millie Bobby Brown, Gaten Matarazzo, Sadie Sink e gli altri torneranno nella quinta stagione.

LEGGI ANCHE: Hollywood riparte, da Stranger Things a Euphoria: serie e film in produzione