Suzanne Somers morta a 76 anni: addio all’attrice di Tre cuori in affitto

Redazione
16/10/2023

Volto di Chrissy nella celebre sitcom americana, si è spenta il giorno prima del suo 77esimo compleanno. Da oltre 23 anni era malata di tumore al seno.

Suzanne Somers morta a 76 anni: addio all’attrice di Tre cuori in affitto

Addio a Suzanne Somers, attrice diventata nota in tutto il mondo per i ruoli di Chrissy nella sitcom Tre Cuori in affitto e di Carol in Una bionda per papà morta all’età di 76 anni. Nata il 16 ottobre 1946 a San Bruno, California, da oltre 20 anni lottava contro un tumore al seno e si è spenta il giorno prima del suo 77esimo compleanno. Questo l’annuncio comparso sulla sua pagina Instagram: «Suzanne Somers è morta serenamente nella sua casa nelle prime ore del mattino del 15 ottobre. È sopravvissuta a una forma aggressiva di cancro al seno per oltre 23 anni. Era circondata dal suo amorevole marito Alan, da suo figlio Bruce e dai suoi parenti stretti. La sua famiglia si era riunita per festeggiare il suo 77esimo compleanno, invece celebrerà la sua vita straordinaria e ringrazia i suoi milioni di fan e follower che l’hanno amata teneramente».

Era celebre negli Anni 70

Suzanne debuttò come attrice alla fine degli Anni 60. Il suo primo ruolo fu nel film di Steve McQueen Bullitt, ma divenne celebre quando fu scelta come la bionda al volante della Thunderbird bianca nel film del 1973 American Graffiti di George Lucas. Recitò in molte serie televisive negli Anni 70, tra cui Agenzia Rockford, Magnum Force e L’uomo da sei milioni di dollari. La grande popolarità arrivò però con Tre cuori in affitto, trasmesso su ABC dal 1977 al 1984, anche se la sua partecipazione si interruppe nel 1981. Nella serie interpretava la bionda svampita che condivideva un appartamento a Los Angeles con Joyce De Witt e con un John Ritter nei panni di Jack.