Tabella scaglioni Irpef 2015

Redazione
15/02/2015

L’Irpef, acronimo che sta per imposizione fiscale sul reddito delle persone fisiche, è una imposta diretta e progressiva, che viene calcolata sulla base del reddito, di qualsiasi natura o entità sia, percepito dal cittadino contribuente. Per qualsiasi dubbio in proposito, potrete rivolg...

Tabella scaglioni Irpef 2015

L’Irpef, acronimo che sta per imposizione fiscale sul reddito delle persone fisiche, è una imposta diretta e progressiva, che viene calcolata sulla base del reddito, di qualsiasi natura o entità sia, percepito dal cittadino contribuente. Per qualsiasi dubbio in proposito, potrete rivolgervi all’Agenzia delle Entrate, al vostro commercialista, o al CAF più vicino a voi.

Volete conoscere tutti i valori degli scaglioni dell’Irpef? Eccone un breve e semplice prospetto riassuntivo:

  • I scaglione (reddito tra 0 e 15.000 euro), l’aliquota IRPEF è del 23%, che corrisponde ad una tassazione di 3.450 euro massimo. Nella prima fascia sono ricompresi tutti i lavoratori che percepiscono un reddito non superiore a 1.250 euro.
  • II scaglione (reddito tra 15.001 e 28.000 euro), l’aliquota in questo caso è del 27%, con una tassazione massima di 6.960 euro. Sono rappresentati da tale categoria le persone con reddito mensile non superiore a 2.335 euro.
  • III scaglione (reddito tra 28.001 e 55.000 euro), per contribuenti con un reddito massimo di 4.583 euro. L’aliquota IRPEF è fissata al 38%.
  • IV scaglione (reddito tra 55.001 e 75.000 euro), coinvolge tutti i contribuenti che presentano un reddito mensile non superiore a 6.250 euro. Per questi contribuenti, l’aliquota IRPEF sulla quota eccedente il precedente scaglione è del 41%.
  • V scaglione (reddito sopra i 75.000 euro), l’aliquota IRPEF è pari al 43%. I contribuenti facoltosi dovranno corrispondere 25.420 euro più il 43% sul reddito eccedente.