Chiesa

Chiesa è il termine che indica tutte le comunità religiose di fedeli che professano la fede in Gesù Cristo. La Chiesa più diffusa al mondo è quella cattolica, una delle quattro grandi Chiese insieme a quella protestante, quella ortodossa e quella anglicana. Il cattolicesimo è la religione con il maggior numero di fedeli a livello mondiale, circa 1,2 miliardi, ed è presieduto dal vescovo di Roma, che assume il titolo di Papa e risiede nella Città del Vaticano.

LA CHIESA CATTOLICA, UNIONE DI 24 CHIESE PARTICOLARI

La Chiesa cattolica, oltre a quella latina, che raccoglie la stragrande maggioranza dei fedeli, è formata a sua volta da altre 23 Chiese di rito orientale, che si erano inizialmente separate da Roma dopo lo Scisma d’Oriente del 1054 e che sono successivamente tornate in comunione con il Pontefice. Il termine “cattolico“, che deriva dal greco e significa universale, richiama la diffusione globale dei fedeli secondo il mandato conferito da Gesù ai 12 apostoli, che dovevano predicare il Vangelo «a tutte le nazioni della terra».

IL PRIMATO DI PIETRO, FONTE DI DIVISIONE TRA LE CHIESE CRISTIANE

Uno dei punti che dividono la Chiesa cattolica dalle altre Chiese cristiane è il cosiddetto Primato di Pietro, la teoria che certifica la superiorità del vescovo di Roma su tutti gli altri. Egli assume il titolo di Papa, presiede tutta la Chiesa ed è vicario di Cristo in terra. La dottrina cattolica considera come istituzione del papato l’episodio evangelico della “Confessione di Pietro”, in cui Gesù dice all’apostolo: «Tu sei Pietro, e su questa pietra edificherò la mia Chiesa e le potenze dell’inferno non prevarranno contro di essa. A te darò le chiavi del Regno dei Cieli». Da queste parole deriva la preminenza che i cattolici attribuiscono a Pietro, primo vescovo di Roma, e che si trasmetterebbe anche ai suoi successori sulla cattedra romana. Al vescovo di Roma è stato attribuito il titolo di Papa, che deriva dal greco e significa “padre”.

LA FEDE DELLA CHIESA NEL DIO TRINITARIO

La Chiesa cattolica afferma l’esistenza di un unico Dio in tre persone distinte e della stessa sostanza, Padre, Figlio e Spirito Santo. L’opera di Gesù Cristo, unico figlio di Dio e dotato di natura divina e umana insieme, prosegue nella Chiesa: il mandato apostolico, trasmesso per la prima volta da Gesù agli apostoli, è stato ininterrottamente trasmesso nei secoli ai vescovi, che sono a capo delle varie comunità cattoliche locali dette diocesi (o eparchie nel rito orientale). La Chiesa cattolica stabilisce la propria istituzione nel mattino di Pasqua, quando Cristo risorto si manifestò alle donne e agli apostoli.