Film

Un film è una serie di immagini registrate su un dispositivo e proiettate su uno schermo in rapida successione, così che quando lo spettatore le guarda ha l’impressione di assistere a un movimento continuo. Il primo film mai proiettato davanti a un pubblico pagante risale al 28 dicembre del 1895: la pellicola si chiamava L’uscita dalle officine Lumière e mostrava un gruppo di operai uscire da una fabbrica situata alla periferia di Lione. In quel preciso giorno si è soliti collocare la nascita della storia del cinema.

TUTTI I PERFEZIONAMENTI NELLA STORIA DEL CINEMA

Nel corso degli anni le tecnologie sono profondamente cambiate: mentre in principio i film venivano registrati su delle pellicole in celluloide o in poliestere, ora tutti i processi relativi alla produzione, distribuzione e proiezione si sono digitalizzati. Nei primi anni della storia del cinema, sia la registrazione sia la riproduzione erano manuali. In entrambi i casi, un operatore attivava la macchina tramite una manovella. Motivo per cui la velocità non era diversa soltanto da film a film ma, qualche volta, anche da scena a scena. Tutti i perfezionamenti aggiunti in seguito, dall’aggiunta dell’audio a quella del colore, hanno poi contribuito a rendere l’illusione più credibile. Tuttavia, il succo della cinematografia è da sempre lo stesso. Ed è quello sperimentato dagli spettatori del Salon Indien du Grand Café nel 1895 con il film dei fratelli Lumière.