Moto

La moto è un mezzo di trasporto con due ruote complanari mosso da un motore a combustione interna. Fa parte della categoria dei motocicli, che comprende anche gli scooter e i sidecar. Le sue caratteristiche principali sono le ruote di grande diametro, che vanno dai 16 ai 18 pollici, e il serbatoio situato tra la sella e lo sterzo.

I TIPI DI MOTO

Esistono due macro-categorie di moto: quelle a uso stradale e quelle da fuoristrada. Le prime sono progettate e costruite per un utilizzo esclusivamente su strada, mentre le seconde posseggono caratteristiche tecniche che consentono al guidatore di affrontare anche percorsi accidentati, come pendenze ripide, ostacoli naturali o curve a raggio molto stretto. Queste due famiglie possiedono poi molti sottogeneri. Le stradali possono essere “Naked”, quando mancano della carena e delle altre protezioni aereodinamiche, “Cruiser o Grand Cruiser”, quando possiedono grandi cilindrate e sono accessoriate per i lunghi viaggi, oppure “Race replica”, se riprendono le caratteristiche delle moto da competizione. Le fuoristrada invece si distinguono in moto da “Cross” e da “Enduro”, che consentono l’utilizzo su percorsi sterrati anche ad alte velocità, le “Tuttoterreno”, che possono affrontare qualsiasi tipo di superficie e le moto da “Trial”, capaci di superare, grazie alle dimensioni e al peso ridotti, qualsiasi tipo di ostacolo.

LE COMPETIZIONI CON LA MOTO: IL MOTOMONDIALE E LA SUPERBIKE

Le due competizioni motociclistiche più importanti del mondo sono Il “Campionato del mondo di velocità”, anche noto come “motomondiale”, e il “Campionato mondiale superbike”. Nel primo i piloti guidano dei prototipi, moto da corsa non disponibili sul mercato, mentre nel secondo gareggiano a bordo di moto derivate dalla produzione di serie, cioè acquistabili da chiunque in concessionario. La prima stagione del motomondiale è stata nel 1949, mentre la superbike ha esordito nel 1988.

UNA LEGGENDA DELLA MOTO: VALENTINO ROSSI

Il più famoso tra i piloti motociclistici italiani è senza dubbio Valentino Rossi, famoso per aver vinto ben nove volte il Campionato del mondo di velocità, di cui cinque consecutivamente. Rossi, che ha fatto il suo esordio al motomondiale nel 1996 ed è tuttora in attività, è l’unico pilota nella storia della competizione ad aver trionfato in quattro classi diverse.