Striscia la notizia consegna il Tapiro d’oro a Luca Campana: «Pozzolo non mi ha chiesto scusa»

Redazione
09/01/2024

Il ragazzo ferito dalla pistola del deputato di Fratelli d'Italia la notte di Capodanno a Biella è stato raggiunto da Valerio Staffelli e ha detto: «L'arma è stata tirata fuori dall'onorevole, la maneggiava lui. Credo sia stato un fatto accidentale forse dovuto all'inesperienza nel maneggiarla».

Striscia la notizia consegna il Tapiro d’oro a Luca Campana: «Pozzolo non mi ha chiesto scusa»

Il programma satirico di Canale 5, Striscia la notizia, ha consegnato il Tapiro d’oro a Luca Campana, il ragazzo di Biella rimasto ferito da un colpo partito dalla pistola del deputato di Fratelli d’Italia Emanuele Pozzolo la sera di Capodanno. Sul caso indaga la procura, nel frattempo la presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha proposto la sospensione del suo parlamentare, puntualmente arrivata. In tutto questo, Valerio Staffelli si è presentato a casa di Luca Campana.

Tapiro d’oro a Luca Campana: «Non mi ha nemmeno chiesto scusa»

«L’unica cosa che mi ricordo», ha detto Luca Campana durante la consegna del Tapiro d’oro, «è che l’arma è stata tirata fuori dall’onorevole, la maneggiava lui. Credo sia stato un fatto accidentale forse dovuto all’inesperienza nel maneggiare le armi». La procura sembra convinta si tratti di un episodio accidentale, ma manca al momento il nome di chi ha fatto partire il colpo di pistola. Pozzolo, da parte sua, ha negato di essere stato lui a sparare, ma è comunque indagato per lesione aggravate. Il ferito Luca Campana, ancora in stampelle davanti ai microfoni di Striscia la notizia, ha detto che Emanuele Pozzolo non gli ha chiesto scusa, preferendo il silenzio: «Gli ho chiesto perché mi avesse sparato, non mi ha mai risposto e non mi ha nemmeno chiesto scusa. È stata una tragedia», ha concluso Campana, «ma poteva andare molto peggio».