Operazione antiterrorismo a Milano, arrestati due uomini dalla Polizia

Redazione
17/10/2023

Il fermo scattato all'alba di martedì 17 ottobre. Si tratta di un egiziano e un naturalizzato italiano di origine egiziane, entrambi accusati di partecipazione ad associazione con finalità di terrorismo e istigazione a delinquere con finalità di terrorismo.

Operazione antiterrorismo a Milano, arrestati due uomini dalla Polizia

È stata eseguita nel corso della mattinata di martedì 17 ottobre un’ operazione antiterrorismo della Polizia di Stato, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo della procura di Milano. L’intervento ha portato all’arresto di due soggetti, un egiziano e un naturalizzato italiano di origine egiziane, accusati di partecipazione ad associazione con finalità di terrorismo e istigazione a delinquere con finalità di terrorismo. L’operazione è stata condotta dalla Digos di Milano, dal Centro operativo per la sicurezza cibernetica di Perugia, dalla Direzione centrale della Polizia di prevenzione e dal Servizio centrale Polizia postale e delle comunicazioni.

Il vertice antiterrorismo

L’intervento delle forze dell’ordine è arrivato a 24 ore di distanza dal vertice guidato dal procuratore Marcello Viola che si è tenuto lunedì 16 ottobre presso il Palazzo di giustizia di Milano. All’incontro hanno preso parte anche i sei pubblici ministeri del capoluogo lombardo. Una riunione durata più di due ore per effettuare, stando a quanto riportato sulle colonne dei quotidiani locali, una «ricognizione generale» sul territorio milanese, data la delicata situazione a livello internazionale, che richiede un dettagliato «monitoraggio» sul fronte terrorismo, non trascurando le periferie e l’attività di proselitismo nelle carceri.