Tessera del tifoso, l’abolizione è dietro l’angolo

Redazione
02/08/2017

Evoluzione della tessera del tifoso, si va verso l'abolizione progressiva con la possibilità, fin dalla prossima stagione, di poter acquistare...

Tessera del tifoso, l’abolizione è dietro l’angolo

Evoluzione della tessera del tifoso, si va verso l'abolizione progressiva con la possibilità, fin dalla prossima stagione, di poter acquistare i biglietti negli stadi anche per le trasferte e pochi minuti prima del fischio d'inizio. Ferma restando la possibilità di restrizione da parte dell'Osservatorio per le manifestazioni sportive per le partite ritenute a rischio. È l'apertura del Viminale, di comune accordo con il ministero dello Sport, la Figc e il Coni, che sarà annunciata il 4 agosto in una conferenza a via Allegri a cui prenderanno parte anche il presidente della Federcalcio, Carlo Tavecchio, il numero uno del Coni, Giovanni Malagò, il ministro Luca Lotti e il ministro dell'Interno Marco Minniti.

PARTECIPAZIONE E SEMPLIFICAZIONE. Il protocollo d'intesa verte sulla fruizione degli stadi di calcio e si intitola 'Il rilancio della gestione, tra partecipazione e semplificazione: «Dopodomani» – ha rivelato Malagò – «ci sarà un incontro promosso dai massimi vertici delle autorità, dal capo della polizia, e dal capo dell'Osservatorio Daniela Stradiotto, penso ci saranno delle novità per la prossima stagione». «Saranno novità importanti e positive sulla base dei risultati di questa stagione migliorati rispetto al passato», ha aggiunto Malagò a margine della sua audizione in commissione Antimafia sulle infiltrazioni della criminalità organizzata nel mondo dello sport e in particolare del calcio. La stagione alle porte, dunque, si preannuncia come anno di prova verso l'abolizione della tanto osteggiata tessera.