Torino, arrestato maestro elementari

Redazione
21/12/2010

  Un maestro elementare di una scuola di Collegno (Torino) è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di avere molestato...

Torino, arrestato maestro elementari

 

Un maestro elementare di una scuola di Collegno (Torino) è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di avere molestato in classe delle alunne. È avvenuto nei giorni scorsi ma la notizia è trapelata soltanto il 21 dicembre. L’insegnante, dopo il fermo, è stato messo agli arresti domiciliari. Il maestro, che non è di ruolo ma ha un incarico temporaneo, avrebbe importunato le bambine di una quarta durante le ore di lezione. Dopo la denuncia di alcuni genitori, i carabinieri hanno nascosto in aula una telecamera, realizzando così un video in cui i comportamenti dell’uomo sono (secondo le accuse) assolutamente evidenti.
È quindi scattato il fermo, che per decisione del tribunale è stato trasformato in arresti domiciliari. L’indagato, secondo quanto si è appreso, nel corso degli interrogatori ha ammesso gli episodi contestati. Le bambine importunate sono cinque.
Sarebbero stati non soltanto i genitori delle bambine, ma anche quelli dei bambini della quarta della scuola elementare, dove è avvenuto il fatto, a chiedere l’intervento dei carabinieri per le molestie del maestro arrestato. «Lui toccava le femmine», hanno raccontato alcuni genitori fuori dalla scuola, «ma i maschi vedevano tutto e lo hanno riferito». Di fronte all’edificio, all’orario di uscita dei bambini, tuttavia, oggi tra le mamme c’è soprattutto incredulità: soltanto i genitori della classe in questione erano stati informati e finora non era trapelato nulla. «Siamo su “Scherzi a parte”?», si è chiesta una delle mamme. «Nessuno», ha aggiunto un’altra, «ci aveva detto nulla. E pensare che noi credevamo che il pericolo per i nostri figli fosse fuori». Tutti, in ogni caso, sono sconvolti dalla notizia. «Se lo avessimo saputo subito», ha concluso un altra mamma, «forse il maestro avrebbe rischiato il linciaggio».