Redazione

Toti annuncia la Rivoluzione d'ottobre in Forza Italia

Toti annuncia la Rivoluzione d’ottobre in Forza Italia

Il nuovo coordinatore assicura che ci saranno le primarie e minaccia: «Ora tutto in discussione nel partito. Ma no a una fusione con Salvini».

21 Giugno 2019 12.24

Like me!

«Ora farò la Rivoluzione d’ottobre, in Forza Italia tutti in discussione», ha annunciato, in un’intervista al Corriere della Sera, Giovanni Toti, neocoordinatore del partito fondato da Silvio Berlusconi. «Serve un bagno di democrazia», spiega Toti che annuncia anche «primarie, non per un sosia di Silvio ma per tutte le cariche».

«MAI PENSATO A UNA FUSIONE CON SALVINI»

«Non ho mai pensato a una fusione con Salvini» chiarisce quindi il governatore della Liguria, «siamo alleati, leali, ma siamo una cosa diversa. Sì, va allargato il campo ed è un polo moderato che serve costruire». «Io certo mi candiderò», fa sapere poi, «dopo aver fatto tanto macello mi pare il minimo dell’educazione! Lo farò sulla mia linea, io vengo dal Nord, conosco quel mondo, quelle istanze e sono per una linea di alleanza stretta con la Lega e FdI, in un centrodestra strutturato con chiarezza e univoco».

«CARFAGNA PIÙ ATTENTA AL SUD»

«Mara Carfagna», continua citando l’altra neocoordinatrice, «credo porterà avanti la sua sensibilità più attenta al Sud, ai temi di quei territori, dal lavoro alla necessità di infrastrutture, guardando probabilmente più al campo moderato e centrista. Ma questo verrà dopo. Adesso dobbiamo lavorare fianco a fianco perché tutto il movimento si allarghi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *