La finale di Champions League 2019 sarà Tottenham-Liverpool

La finale di Champions League 2019 sarà Tottenham-Liverpool

Gli Spurs ribaltano l'Ajax in semifinale (3-2 da 0-2 ad Amsterdam dopo la sconfitta di Londra) e raggiungono i Reds a Madrid. Sabato 1 giugno l'ultimo atto tutto inglese.

08 Maggio 2019 20.55

Like me!

Un'altra folle rimonta. Un altro capolavoro all'inglese. Sarà Tottenham-Liverpool la finale dell'edizione 2019 della Champions League. Gli uomini di Pochettino hanno sconfitto per 3-2 l'Ajax, giustiziere della Juventus, nel ritorno della seconda semifinale, ribaltando lo 0-2 del primo tempo e raggiungendo così i Reds, che 24 ore prima avevano fatto fuori con un comeback storico (0-3 all'andata, 4-0 al ritorno) il Barcellona di Lionel Messi.

Ad Amsterdam si ripartiva dallo 0-1 di Londra in favore dell'Ajax. E l'equilibrio è durato soli cinque minuti: calcio d'angolo di Lasse Schøne, colpo di testa di Matthijs de Ligt e Hugo Lloris battuto per il vantaggio immediato dei ragazzi allenati da Erik ten Hag. Il Tottenham ha provato a rimettere subito in carreggiata la partita, colpendo il palo due minuti dopo con Son Heung-min. Al 35esimo minuto, però, il secondo gol dell'Ajax: ripartenza condotta da Donny van de Beek, palla per Dusan Tadic e servizio a rimorchio per Hakim Ziyech. Sinistro violento a incrociare e, di nuovo, Lloris battuto.

LA REAZIONE DEL TOTTENHAM FIRMATA LUCAS MOURA

Nella seconda frazione, quando l'eliminatoria sembrava già decisa, la reazione del Tottenham: gli ospiti si sono prima resi pericolosi con Dele Alli, poi hanno accorciato le distanze con la rete in contropiede di Lucas Moura (55') e, quattro minuti dopo, hanno pareggiato i conti, di nuovo con il brasiliano, al termine di un'azione insistita in area. A 10 minuti dal termine, un altro palo. Questa volta dell'Ajax, con il "solito" Ziyech. Tre minuti dopo, cross nell'area olandese, colpo di testa di Jan Vertonghen e traversa piena. Ma per il gol della qualificazione era solo questione di tempo. All'ultimo respiro, nel quinto minuto di recupero, ancora Lucas Moura: tripletta e Tottenham a Madrid.

UNA FINALE TUTTA INGLESE AL WANDA METROPOLITANO

Tra Tottenham e Liverpool l'appuntamento è allo stadio Wanda Metropolitano di Madrid, casa dell'Atletico, per sabato primo giugno. Il Tottenham cerca la prima Champions League della sua storia, mentre i Reds puntano a salire a sei, dietro solo a Real Madrid (13 titoli) e Milan (7), e a riscattare la finale persa nel 2018 proprio contro i Blancos.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *