Trento, donna di 42 anni trovata morta in casa dall’ex marito su un letto macchiato di sangue

Redazione
17/01/2024

Si tratta di Maria Antonietta Panico, due volte candidata con il centrodestra nel 2018 e nel 2020. I carabinieri indagano per capire se si sia trattata di una morte violenta, che potrebbe risalire a due giorni prima del ritrovamento. Non si esclude alcuna ipotesi.

Trento, donna di 42 anni trovata morta in casa dall’ex marito su un letto macchiato di sangue

Una donna è stata trovata morta all’interno del proprio appartamento a Trento. Si tratta di Maria Antonietta Panico, volto noto in città per essere stata candidata con il centrodestra sia alle provinciali del 2018 sia alle comunali del 2020. Il corpo della 42enne era riverso sul letto di una delle camere, macchiato di sangue. A trovarla è stato, secondo quanto spiegato da Repubblica, l’ex marito. Sul posto si sono subito recati i carabinieri, il medico legale e Patrizia Foiera, pm di turno, per indagare sulla vicenda.

La morte potrebbe risalire a due giorni prima del ritrovamento

In corso ci sono accertamenti per stabilire innanzitutto se si sia trattato di una morte violenta. Non si esclude nessuna ipotesi, né l’omicidio né l’eventuale malore della donna. La morte potrebbe risalire a due giorni prima del ritrovamento. La 32enne era separata dal primo marito, l’uomo che intorno alle 11 del 17 gennaio ha chiamato le autorità. Dopo la separazione avrebbe avuto una nuova relazione. Lascia una figlia.