Tribunale di Latina, si cosparge di benzina e tenta di darsi fuoco: arrestato

Redazione
29/11/2023

L'intervento degli agenti ai metal detector ha evitato il peggio. Ancora ignoti i motivi del gesto. Secondo alcune testimonianze, l'uomo era infuriato per i ritardi del processo sulla morte della moglie.

Tribunale di Latina, si cosparge di benzina e tenta di darsi fuoco: arrestato

Momenti di panico al Tribunale di Latina dove un uomo di nazionalità italiana avrebbe tentato di darsi fuoco dopo essersi cosparso il corpo di benzina. Solo il pronto intervento dei responsabili della sicurezza avrebbe evitato il peggio. L’uomo è poi stato fermato e sul posto sono intervenute le forze dell’ordine che hanno provveduto ad arrestarlo.

I possibili motivi del gesto

In base alle prime ricostruzioni, parrebbe che l’uomo stesse cercando di entrare nel Tribunale di Latina e, all’altezza dei metal detector, abbia iniziato a cospargersi di benzina tenendo in mano un accendino. Non chiari, al momento, i motivi del gesto, anche se secondo alcune testimonianze l’uomo intendeva protestare contro i ritardi del processo sulla morte della moglie.