Trionfo su due ruote

Redazione
20/01/2011

Arrivano anche sul mercato italiano le nuove nate di casa Triumph: Speedmaster e America, due cruiser costruite sul modello della...

Trionfo su due ruote

Arrivano anche sul mercato italiano le nuove nate di casa
Triumph: Speedmaster e America, due cruiser costruite sul modello
della Bonneville ma con un accento più marcatamente americano,
caratterizzate da un motore bicilindro parallelo. Partendo dalla
cruiser sportiva Speedmaster, rispetto alla più classica
versione precedente presenta una ruota anteriore in lega da 19”
con pneumatico sottile, freno a disco singolo al contrario del
doppio disco della precedente versione. Sella alta 690 mm,
maggiore ergonomia, volante più largo, per una guida più comoda
che la rende adatta a un pubblico più eterogeneo. Serbatoio a
goccia, parafango posteriore più piccolo con ruota da 15” e
pneumatico a profilo alto, gruppo ottico anteriore rivisitato.
Disponibile in due colori: Phantom Black metallizzato e il nuovo
Cranberry Red. Diversi gli accessori con cui si può
personalizzare questa moto.
LA PIÙ CLASSICA. Passando al modello America,
è più classico rispetto alla Speedmaster ma mantiene un motore
twin parallelo 865cc da 61 Cv con raffreddamento ad aria. Un
design anche in questo caso diverso rispetto alla precedente
edizione, con ruota in lega da 16” davanti e 15” dietro,
parafango anteriore avvolgente, pedane avanzate e manubrio più
arretrato. Anche l’America ha una sella alta 690 mm e assicura
una guida piacevole e rilassata, a schiena dritta, nonostante i
250 kg di peso massimo della moto. Una moto bella da vedere,
facile da manovrare, ora ancor più alla portata di tutti. È
disponibile nei colori Eclipse Blue e Crystal White.