Presidenziali Usa, Trump minaccia: «Sarò dittatore ma solo per il primo giorno»

Redazione
06/12/2023

Lo ha detto durante un incontro con gli elettori trasmesso da Fox News. Subito dopo l’insediamento, ha spiegato, vorrebbe «chiudere le frontiere e trivellare, trivellare, trivellare», in barba ai limiti imposti sul petrolio dalle politiche ambientaliste. Intanto Biden ammette che, se il tycoon non si fosse candidato, forse non l'avrebbe fatto nemmeno lui.

Presidenziali Usa, Trump minaccia: «Sarò dittatore ma solo per il primo giorno»

Durante un incontro con gli elettori in Iowa trasmesso da Fox News, Donald Trump ha dichiarato che, se verrà eletto presidente nel 2024, non si comporterà da dittatore «tranne che nel primo giorno», durante il quale vorrebbe «chiudere il confine (con il Messico, ndr) e trivellare, trivellare, trivellare», riferendosi ai limiti imposti dalle politiche ambientaliste alle trivellazioni petrolifere. Trump ha risposto così al giornalista Sean Hannity, che gli aveva fatto presente le accuse dei democratici di voler diventare un dittatore in caso di rielezione alla Casa Bianca, mettendo in atto ritorsioni contro i suoi oppositori. «Sono loro che abusano del potere, non io», ha detto il tycoon. In seguito “The Donald” ha aggiustato il tiro, spiegando che nel primo giorno da presidente, nel caso di rielezione, riprenderà le politiche del precedente mandato.

Biden: «Senza Trump non so se mi sarei ricandidato»

Nelle stesse ore in cui Trump parlava con Fox News, Joe Biden ha dichiarato che forse non avrebbe cercato di ottenere un nuovo mandato alla Casa Bianca, se il suo predecessore e già rivale alle elezioni del 2020 Donald Trump non si fosse di nuovo candidato alla presidenza degli Stati Uniti d’America. L’attuale inquilino della White House lo ha detto durante un evento di raccolta fondi, tenutasi in un’abitazione privata fuori Boston, aggiungendo che i democratici «non possono lasciar vincere» il tycoon. Alle elezioni del 2024 «la democrazia è a rischio», perché Trump e i suoi alleati intendono «distruggere» le istituzioni democratiche, ha aggiunto. L’entourage dell’attuale presidente ha evidenziato che Biden aveva già espresso questi concetti durante la campagna del 2020 ed ha anche stigmatizzato le parole pronunciate da Trump in Iowa.