Trump chiede l’immunità presidenziale per le accuse in Georgia

Redazione
09/01/2024

Incriminato per aver cercato di capovolgere l'esito del voto 2020. Gli avvocati: «Dal 1979 al 2023 nessun presidente è mai stato perseguito a livello penali per azioni commesse» mentre era in carica.

Trump chiede l’immunità presidenziale per le accuse in Georgia

Donald Trump ha depositato una mozione per chiedere l’immunità presidenziale nel procedimento in Georgia, nel quale è accusato di aver cercato di capovolgere il risultato delle elezioni del 2020. Nella documentazione i legali di Trump affermano che il loro assistito dovrebbe essere protetto dall’immunità presidenziale perché ha agito nella sua capacità dio presidente quando ha obiettato i voti elettorali a Joe Biden.

«Dal 1979 al 2023 nessun presidente perseguito a livello penali»

«Comunicare con i funzionari statali sulla gestione delle elezioni federali e chiedere loro di esercitare le loro responsabilità ufficiali rispetto alle elezioni rientrano nelle responsabilità presidenziali», affermano gli avvocati di Trump. «Dal 1979 al 2023 nessun presidente è mai stato perseguito a livello penali per azioni commesse» mentre era in carica, mettono in evidenza.

Trump chiede l'immunità presidenziale per le accuse in Georgia
Donald Trump (Ansa)