Cosa sappiamo dello tsunami in Indonesia

Cosa sappiamo dello tsunami in Indonesia

23 Dicembre 2018 00.12
Like me!

È salito a 429 morti il bilancio dello tsunami che il 23 dicembre ha colpito le isole indonesiane di Giava e Sumatra, provocato dalla forte attività del vulcano Krakatoa. I feriti, come comunicato dal portavoce dell'Agenzia indonesiana per i disastri, Sutopo Purwo Nugroho, sono oltre 1.400 e i dispersi 128. «Al momento non risultano vittime tra gli stranieri», ha spiegato il premier australiano Scott Morrison, citato da Abc News. Ma le effettive dimensioni della tragedia sono ancora da determinare con precisione.

OXFAM: ALMENO 11 MILA SFOLLATI

Sarebbero almno 11mila gli sfollati dello tsunami che ha colpito lo stretto della Sonda tra Giava e Sumatra. La stima è arrivata dall'Oxfam che ha lanciato un appello di emergenza per soccorrere le popolazioni colpite, sottolineando che sale l'allarme per la possibilità di un nuovo tsunami dopo che il 23 ci sono state nuove eruzioni del vulcano Anak Krakatoa.

«L'Unità di crisi della Farnesina e l'Ambasciata d'Italia a Giacarta sono attive per prestare ogni assistenza necessaria ai connazionali sul posto», riferisce un tweet del ministero degli Esteri.

Il presidente indonesiano Joko Widodo ha dato ordine al governo di prendere «immediate misure di risposta all'emergenza, per cercare le vittime e soccorrere i feriti». Lo ha annunciato lui stesso su Twitter, esprimendo le proprie «sincere condoglianze» per le vittime del disastro.

IL DISASTRO DEL 2004: OLTRE 250 MILA MORTI

Era il 26 dicembre 2004 quando uno tsunami, causato da un terremoto di magnitudo 9.1 nell'Oceano Indiano, colpì le coste di tutto il sudest asiatico e arrivò fino alle coste africane. Si stima che le vittime furono tra 250 mila e 270 mila, ma un bilancio definitivo non fu mai fornito per l'altissimo numero di dispersi, circa 50 mila. La più colpita fu proprio l'Indonesia con oltre 130 mila morti accertati e 170 mila stimati. L'epicentro del terremoto che diede origine allo tsunami fu a nord dell'isola di Sumatra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *