Uccide l’ex fidanzata poi si suicida

Redazione
14/12/2010

Ha ucciso l’ex fidanzata che lo aveva lasciato e poi si è ucciso usando la stessa pistola. L’omicidio-suicidio è avvenuto...

Uccide l’ex fidanzata poi si suicida

Ha ucciso l’ex fidanzata che lo aveva lasciato e poi si è ucciso usando la stessa pistola.
L’omicidio-suicidio è avvenuto il 14 dicembre a Borgo San Dalmazzo nel Cuneese. Sul delitto stanno indagando carabinieri e polizia e per ora si conoscono pochi particolari della vicenda.
Lui, Franco Ruffinengo, 55 anni, commercialista di Carmagnola, avrebbe cercato per l’ennesima volta di convincerla a rimettersi insieme. Lei, Vincenzina D’Amico, 53 anni, stava rientrando nella sua abitazione, in via Tevere 27, a Borgo.
Ruffinengo le ha chiesto di parlare, ma poco dopo la discussione è diventata un violento alterco. Così l’uomo avrebbe estratto la pistola, comprata solo nei giorni scorsi, minacciando la donna che ha anche cercato di scappare. Dopo averla uccisa, l’uomo si è sparato alla testa.
L’allarme è stato dato da vicini di casa che hanno sentito il rumore degli spari. ma quando forze dell’ordine e medici del 118 sono arrivati in via Tevere gli ex fidanzati erano entrambi già morti.