Ucraina, le forze armate di Kiev si ritirano da Debaltseve – La notizia

Redazione
18/02/2015

Kiev (askanews) – La battaglia di Debaltseve è terminata. E la tregua in Ucraina sembra andare definitivamente in frantumi. Per...

Kiev (askanews) – La battaglia di Debaltseve è terminata. E la tregua in Ucraina sembra andare definitivamente in frantumi. Per la prima volta l'esercito ucraino ha ammesso che i separatisti filorussi sono entrati nella città, snodo strategico per il controllo dell'Ucraina orientale, diventata nelle ultime settimane il centro più caldo della linea del fronte.Accaniti combattimenti si svolti alla periferia di Debaltseve per poi estendersi all'interno della città e Kiev ha finito per ammettere che alcune unità delle sue forze armata erano circondate dalle milizie ribelli. In seguito, il ministero della Difesa ha anche annunciato che militari appartenenti della 101° brigata e dell'8° reggimento erano stati catturati, senza tuttavia precisare il numero dei prigionieri o la data della cattura.Adesso, i separatisti rivendicano il controllo dell'80% della città e hanno promesso che nei prossimi giorni l'intera città di Debaltseve sarà completamente sotto il loro controllo.Kiev ha chiesto alle capitali occidentali una risposta severa a Mosca, dopo l'ingresso delle forze filorusse nella città, nodo ferroviario tra le due capitali ribelli, Donetsk e Lugansk.(Immagini Afp)