Ucraina, ucciso il consigliere del capo delle forze armate: l’ordigno nascosto tra i regali

Redazione
06/11/2023

Il maggiore Gennady Chastyakov è rimasto vittima di un'esplosione nel giorno del suo compleanno. Ferito anche il figlio 13enne. Il comandante Valery Zaluzhny ha annunciato l'apertura di un'indagine preliminare.

Ucraina, ucciso il consigliere del capo delle forze armate: l’ordigno nascosto tra i regali

Uno stretto consigliere di Valery Zaluzhny, il comandante in capo delle forze armate di Kyiv, è stato ucciso lunedì 6 novembre in un’esplosione avvenuta nel giorno del suo compleanno. Lo ha annunciato lo stesso Zaluzhny su Telegram. Ferito anche il figlio 13enne.

L’ordigno nascostro tra i regali

«In circostanze tragiche, il mio assistente e amico intimo, il maggiore Gennady Chastyakov, è stato ucciso (…) nel giorno del suo compleanno», ha scritto Zaluzhny. «Un ordigno sconosciuto è esploso in uno dei suoi regali» ha dichiarato, annunciando l’apertura di “un’indagine preliminare”.