Ue: Niente procedura contro la Francia

Redazione
19/10/2010

Il governo francese ha convinto Bruxelles: le garanzie di modifica della legge sul rimpatrio dei Rom hanno rassicurato Viviane Reding...

Ue: Niente procedura contro la Francia

Il governo francese ha convinto Bruxelles: le garanzie di modifica della legge sul rimpatrio dei Rom hanno rassicurato Viviane Reding la Commissaria di giustizia dell’Unione europea, che aveva minacciato di aprire una procedura di infrazione contro Parigi.
La nuova norma aveva sollevato dubbi in Commissione perchè così come è, entra in contrasto con la libera circolazione dei cittadini tra i Paesi membri, uno dei principi fondanti della Ue. Parigi aveva risposto ai dubbi della Reding con un dossier in cui ha assicurato Bruxelles di modificare la legge per evitare conflitti con il cappello giurisprudenziale comunitario.
La decisione finale comunque spetterà al collegio dei Commissari di giustizia riunito martedì 19 ottobre a Strasburgo. Secondo fonti vicine a Bruxelles potrebbere rimanere invece aperta l’indagine sulle pratiche discriminatorie contro i Rom.