L’Ue approva le nuove norme sulla trasparenza delle pubblicità elettorali

Redazione
07/11/2023

Gli spot dovranno essere etichettati per rendere più facile ottenere informazioni su chi finanzia. Stretta su sponsor extra-comunitari.

L’Ue approva le nuove norme sulla trasparenza delle pubblicità elettorali

Le istituzioni Ue hanno raggiunto l’accordo sulle nuove regole per rendere le campagne elettorali più trasparenti e resistenti alle interferenze a sette mesi dalle Europee. In base alle norme, la pubblicità politica, in particolare online, dovrà essere chiaramente etichettata rendendo più facile per cittadini, autorità e giornalisti ottenere informazioni su chi finanzia gli spot. Per impedire agli sponsor extra-Ue di interferire, è stato introdotto un divieto per gli enti di Paesi terzi di sponsorizzare pubblicità politica in Ue nei tre mesi precedenti a un’elezione o a un referendum. Sarà vietato anche utilizzare i dati dei minori.