Attivisti di Ultima Generazione bloccano il traffico a Verona

Redazione
23/10/2023

La protesta lungo la circonvallazione Oriani. I militanti chiedono l'istituzione di un fondo da 20 miliardi di euro per riparare i danni causati dai disastri naturali.

Attivisti di Ultima Generazione bloccano il traffico a Verona

A Verona cinque attivisti di Ultima Generazione hanno bloccato per una decina di minuti il traffico lungo la circonvallazione Oriani, intorno alle ore 8.00 di lunedì 23 ottobre. I manifestanti si sono incatenati tra di loro per poi srotolare uno striscione arancione con la scritta «Fondo riparazione».

Gli attivisti chiedono un fondo per riparare i danni causati da disastri naturali

Le forze dell’ordine, arrivate sul posto poco dopo l’inizio del blocco, hanno spostato gli ecologisti dalla carreggiata e li hanno portati in questura per gli accertamenti necessari. La campagna di Ultima Generazione punta a chiedere l’istituzione di un fondo preventivo di 20 miliardi di euro per riparare i danni causati da disastri naturali. Secondo gli attivisti, che solo pochi giorni prima avevano bloccato la A4 Torino-Milano, questi capitali dovrebbero essere prelevati da quelli che vengono definiti “sussidi ambientalmente dannosi”, dagli stipendi dei politici e dei manager delle industrie energivore partecipate dallo Stato, dalle spese militari e dagli extra-profitti delle compagnie petrolifere.